Trentino Rosa
cioa

News

30 Luglio 2020,
immagine news Il presidente Roberto Postal e il consiglio d'amministrazione hanno mantenuto la parola (e la promessa): «Entro il 2020 puntiamo a raggiungere la serie A1»: questa è la frase che in tempi non sospetti, quando la Delta Informatica Trentin...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
24 Luglio 2020,
Nella giornata di oggi la società Trentino Rosa srl ha inviato una comunicazione ufficiale, firmata dal presidente Roberto Postal, alla Federazione I...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
19 Luglio 2020,
La filosofia di fondo è la medesima: un team giovane che sogna e punta in grande. Questa è la mentalità che accomuna Trentino Rosa, al settimo anno...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Leggi tutte le news

E sono 9: Udine sconfitta 3-1

Bella e importante vittoria per la Delta Informatica, che sul campo amico del Marie Curie di Pergine sconfigge Udine in quattro set e prosegue la propria marcia, fino a ora praticamente trionfale. Con quella di sabato salgono infatti a nove i successi consecutivi ottenuti (su 9 partite) tra Coppa Italia e Campionato. Ma non è stata certo una passeggiata. Marchioron e compagne hanno dovuto lottare, stringere i denti, esprimere la propria miglior pallavolo (o quasi) per avere la meglio sulla formazione friulana, squadra molto quadrata e compatta, con alcune ottime individualità. Chiave del match il terzo set: sul punteggio di 1-1 la Delta Informatica è riuscita a portare a casa il parziale ai vantaggi (27-25) spegnendo le velleità delle ospiti. Le gialloblù hanno giocato una gara molto positiva in fase break (7 ace a fronte di 5 errori e 12 muri), hanno ricevuto e difeso con buona costanza, mentre in attacco la squadra si è espressa a corrente alterna, subendo in alcuni frangenti l’ottimo muro ospite (14 totali con ben 7 firmati da Papa). In tal senso le friulane hanno marcato bene Marchioron, che ha chiuso, come al solito, da top scorer con 23 punti, ma con un 35% in attacco (18 su 51) che dimostra quanto bene sia stata limitata dalle ospiti. Le altre due attaccanti di palla alta di mister Koja, ovvero Martini e Pirv, hanno sopperito piuttosto bene anche se con alcune fasi di amnesia (44% per Martini con 11 su 25 e 10 su 30, ovvero il 33%, per Pirv). Ancora una volta ottima Candi al centro della rete: per lei un solo muro, ma anche un bellissimo 60% in attacco (12 su 20). Meno servita ma comunque efficace Todesco (5 su 10), che però ha chiuso con zero muri, mentre Demichelis ha gestito con intelligenza la squadra risultando poi fondamentale al servizio: i suoi turni dai nove metri sono stati un incubo per Udine. Ancora una volta ottima prova per Polato, mentre tutte le ragazze entrate dalla panchina hanno offerto un buon contributo (in particolare da segnalare i muri di Pucnik e Paoloni). Dall’altra parte della rete ottima la prova della già citata Papa.
Sabato prossimo la squadra sarà in scena a Brescia contro il Millennium, formazione che viaggia a metà classifica. Poi saranno due settimane di fuoco, con le sfide contro San Lazzaro e Ata. Ma la squadra ha dimostrato di avere tutto, sia dal punto di vista tecnico sia da quello mentale per andare a cercare la vittoria anche in queste sfide.

IL TABELLINO
Delta Informatica – Udine 3-1
(25-18, 18-25, 27-25, 25-22)

DELTA: Marchioron 23 (18a+4m+1b), Martini 14 (11a+2m+1b), Candi 13 punti (12a+1m), Pirv 13 (10a+1m+2b), Todesco 6 (5a+1b), Demichelis 4 (2m+2b), Polato (L), Paoloni 1 (1m), Pucnik 1 (1m), Bonafini 0, Dorighelli ne, Bisoffi ne.
Allenatore: Koja

UDINE: Cardani (L), Lorenzon 0, De Stefano 5, Ciani ne, Papa 14, Petejan 0, Sogni 14, Giuliani 0, Visentini 14, Mascherini 13, Guidi 3, Venturini 0.
Allenatore: Mannucci

NOTE: Delta (errori attacco 12, errori battuta 5, ace 7, muri 12), Udine (errori attacco 12, errori battuta 6, ace 6, muri 14)