Trentino Rosa

News

26 giugno 2019,
immagine news Cinque conferme per una base di partenza solida, affiatata e di qualità. Il gruppo che lo scorso anno ha sfiorato la promozione in serie A1 non è stato certo smantellato e ben cinque delle protagoniste della passata stagione, oltre a gran...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
12 giugno 2019,
Un tris d'assi per sognare in grande. Da un'azzurrina all'altra e così via: dopo Giulia Melli e Vittoria Piani, la Delta Informatica Trentino si è a...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
09 giugno 2019,
La Delta Informatica Trentino sistema un altro importante tassello del proprio roster. Sarà Virginia Berasi la seconda palleggiatrice della formazion...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Leggi tutte le news

Contro Soverato per allungare la striscia d’oro. Delta Informatica Trentino nella tana delle quotate calabresi (domenica ore 17 a Palmi) per rafforzare la seconda piazza

52396301_2098856060221460_7643728291391602688_o

La lunga trasferta calabrese sul parquet del Volley Soverato (fischio d’inizio domenica alle 17) si preannuncia come una delle tappe più difficili tra quelle che attendono la Delta Informatica Trentino da qui al termine della pool promozione. Reduce da cinque successi consecutivi e rafforzato ulteriormente il secondo posto in classifica dopo l’affermazione su Caserta, la squadra di Nicola Negro andrà alla ricerca del sesto sigillo di fila su un campo però particolarmente ostico, visto l’ottimo rendimento casalingo espresso quest’anno dal team di coach Napolitano. Per Moncada e compagne si tratterà di un match particolarmente delicato, visto che in caso di ulteriore vittoria la Delta Informatica Trentino compierebbe un altro importante passo verso una chiusura della pool promozione in una posizione quanto mai favorevole in vista del tabellone playoff. Soverato, al momento, occupa infatti il quarto posto con tre soli punti in meno rispetto a Trento.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO. Morale chiaramente alto in casa gialloblù con la squadra che, nonostante qualche lieve acciacco, ha potuto preparare nel migliore dei modi la lunga trasferta in terra calabrese. Rosa al completo, eccezion fatta ovviamente per Gloria Baldi. «Stiamo bene e siamo in fiducia – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – All’andata con Soverato giocammo una delle nostre migliori gare della stagione ma la partita del Sanbàpolis dobbiamo scordarla in fretta, perché le nostre avversarie in casa sanno esprimere una pallavolo ben diversa, decisamente più efficace e redditizia. Ci attenderà una gara molto difficile, così come sarà estremamente complicato questo intero rush finale di pool promozione, con tre trasferte molto impegnative ed una sola gara interna. Nonostante ciò siamo molto determinati a proseguire la nostra serie positiva, con l’obiettivo di chiudere questa fase della stagione più in alto possibile».

QUI VOLLEY SOVERATO. Fondato nel 1994, ha partecipato per otto stagioni al campionato di B1, conquistando la promozione in A2 nel maggio del 2010. Nel 2012/2013 ha agguantato per la prima volta un posto nei playoff (eliminato ai quarti), traguardo raggiunto anche nella stagione 2013/2014 quando le calabresi giunsero fino alla semifinale. Dopo un’annata al di sotto delle attese, con un quart’ultimo posto che è comunque valso la salvezza, nel 2015/2016 ha conteso a Forlì la promozione in A1 fino all’ultima giornata, mancando però il sorpasso. Le calabresi sono approdate ai playoff ma in semifinale sono state eliminate dalla Delta Informatica. Medesimo cammino pure due anni fa: dopo il quarto posto in regular season Soverato è giunto fino alla semifinale playoff, inchinandosi in questa circostanza a Legnano. Lo scorso anno la corsa delle calabresi si è invece interrotta nei quarti di finale dei playoff per mano di San Giovanni in Marignano. In estate la rosa è stata rivoluzionata. La prima novità riguarda l’allenatore, con l’arrivo in panchina di Napolitano. Rinnovatissimo il parco giocatrici con ben dodici volti nuovi, tra i quali spiccano i nomi della laterale americana Hillary Hurley, dell’opposto ex Trento e Orvieto Ramona Aricò, della regista Jennifer Boldini, lo scorso anno a Bergamo in A1 e della centrale Ludovica Guidi, ex Cuneo.

I PROBABILI SESTETTI. Out la lungodegente Baldi, l’unico ballottaggio tra le fila della Delta Informatica riguarda l’opposto con Giorgia Mazzon e Sofia Tosi in lizza per una maglia da titolare. Resto dello starting six trentino confermato, con Moncada al palleggio, McClendon e Fiesoli laterali, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Il tecnico calabrese Napolitano dovrebbe invece affidarsi a Boldini al palleggio, Aricò opposto, Hurley e Tanase in posto-4, Guidi e Boriassi al centro e Napodano libero.

CURIOSITÀ. Quella in programma domenica pomeriggio sarà la dodicesima sfida ufficiale tra Delta Informatica Trentino e Volley Soverato. Il bilancio sorride alle gialloblù del presidente Postal, in vantaggio per 8-3 nel computo dei precedenti. La gara più recente, quella relativa al match d’andata dell’attuale pool promozione, è stata vinta in quattro parziali dal sestetto di Nicola Negro. Saranno due le ex di questa sfida, la regista di Trento Elisa Moncada, a Soverato nel 2011/2012, e l’opposto delle calabresi Ramona Aricò, in gialloblù due stagioni fa.

ARBITRI. I direttori di gara del match tra Volley Soverato e Delta Informatica Trentino saranno Fabio Toni e Paolo Scotti.

MEDIA. Chi non potrà seguire la gara dagli spalti del PalaSurace di Palmi (per l’occasione “casa” del Volley Soverato) potrà farlo tramite internet. Gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo (www.legavolleyfemminile.it). La Lega Pallavolo offre inoltre la pratica e utilissima applicazione “Livescore Lega Volley Femminile” grazie alla quale si possono seguire i risultati in diretta https://www.youtube.com/channel/UCOaQQ0oszQAl6JE-pU_50Aw di tutte le partite. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Informatica Trentino; sul nostro canale Youtube ufficiale (TRENTINO Rosa), all’indirizzo , potrete seguire la diretta streaming della partita.