Trentino Rosa

News

17 Novembre 2019,
immagine news

Torna alla vittoria e lo fa in modo convincente la Delta Informatica Trentino. Ovvero vincendo in tre frazioni, il modo migliore per riscattare la debacle di Busto Arsizio e prepararsi al meglio al big match contro ...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

16 Novembre 2019,

Voglia di riscatto. Questo l'imperativo in casa Delta Informatica Trentino dopo il primo passo falso commesso domenica scorsa...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

10 Novembre 2019,

Che sarebbe stato un match ostico e da non sottovalutare lo si era detto già alla vigilia della sfida ma nessuno avrebbe pro...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Leggi tutte le news

ROTTO IL GHIACCIO: Bassano – Delta Informatica 0-3

Buona la prima. La Delta Informatica espugna il campo del giovanissimo Bassano con un 3-0 piuttosto netto e allunga la
propria striscia positiva, considerando anche le quattro gare di Coppa Italia, a cinque successi consecutivi. Nell’esordio in campionato le gialloblù hanno offerto una prestazione di alta qualità: dopo una partenza diesel nella prima frazione, Marchioron e compagne hanno tenuto il piede pigiato sull’acceleratore per tutta la partita, lasciando le briciole alle avversarie. Demichelis, sorretta da una ricezione sempre molto positiva, ha potuto giostrare a piacimento il gioco e, non appena Marchioron e Martini hanno scaldato il “braccione”, sono stati dolori per le venete padrone di casa. Proprio la ricezione è stata la nota più positiva della serata: Polato ha diretto benissimo la seconda linea, con Pirv e Martini che non hanno praticamente mai calato d’intensità. Con palloni doppio più in serie la più felice di tutte è stata Demichelis, che con palla in mano ha dimostrato tutto il proprio valore, chiamando in causa tutte le attaccanti e facendo venire il mal di testa al muro avversario. Tra le singole ancora una volta Marchioron è stata la top scorer: quando la palla scotta, “palla a Giada e ci pensa lei”, e così è stato anche in questo esordio. Ma la festa deve durare ben poco: non si è trattato che del primo scalino salito in una scalinata che si annuncia lunga, difficile e tortuosa. Da domani la squadra tornerà a lavorare sodo in palestra, per affinare ulteriormente l’intesa tra giocatrici e reparti e per correggere gli errori visti. 

 
LA CRONACA 
Sestetto iniziale titolare e annunciato per mister Koja, che si affida a Demichelis in regia, Marchioron opposto, Martini e Pirv di banda, Candi e Todesco al centro e Polato libero. L’avvio è in salita: le gialloblù partono con il freno a mano tirato senza riuscire a essere incisive in attacco. Koja chiede time out sul 5-2 e chiede alle ragazze di darsi una “svegliata”. Il cambio di ritmo si fa attende qualche scambio, poi, a metà frazione, la Delta prende in mano le redini della partita. Marchioron fima due ace e il tabellone recita 13-16 (da 11-9). Da qui in poi è Martini a prendersi il palcoscenico con tre punti consecutivi che permettono a Candi di chiudere la frazione a muro sul 16-25. Set con Marchioron e Martini autrici di ben 8 punti personali. 
Si cambia campo e la Delta non toglie il piede dal gas. Demichelis e compagne tengono sempre il naso avanti, anche se non riescono a sfruttare al meglio alcune possibilità di allungo. Sul 13-16 Marchioron decide che è tempo di chiudere la frazione e picchia forte in attacco, 16-21. Sul 18-24 chiude proprio la capitana con un ace. La terza frazione è una passeggiata. Due ace e una pipe di Martini, 4-8. Poi si scatena Candi, 9-16, imitata da Pirv che realizza un ace, 11-18. Nel finale dentro Paoloni e Bonafini, ma a chiudere ci pensa, indovinate un po’, Marchioron con una pipe. 
 
 
IL TABELLINO 
 
BASSANO – DELTA INFORMATICA 0-3
(16-25, 18-25, 20-25) 
 
DELTA: Demichelis 1 (1b), Marchioron 21 (16a+5b, 2 errori attacco 1 errore battuta), Martini 14 (11a+1m+2b, 0 errori attacco 0 errori battuta), Pirv 9 (7a+2b, 1 errori attacco 2 errori battuta), Candi 10 (4a+4m+2b, 2 errori attacco 1 errore battuta), Todesco 7 (5a+1m+1b, 1 errore attacco 0 errori battuta), Polato (L), Bisoffi, Dorighelli, Paoloni, Bonafini, Pucnik. 
Allenatore Koja.
 
BASSANO: Bridi, Zarpellon 1, Malinov 7, Scapati 5, Comunello 1, Zanon G. 1, Guerra 14, Compostella 5, Sgarbossa, Zanon C. (L), Scanavacca (L), Botezat, Bresolin.
Allenatore: Malinov

 

———
Matteo Lunelli