Trentino Rosa

News

14 gennaio 2019,
immagine news Si interrompe ai quarti di finale il percorso della Delta Informatica Trentino nella Coppa Italia di serie A2. Contro la quotata Lpm Bam Mondovì, capolista del girone A, alle gialloblù non basta una prova di cuore e grinta per aggiudicars...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
12 gennaio 2019,
Dopo il prestigioso successo sul Barricalla Torino, che ha regalato il secondo posto in classifica alla Delta Informatica Trentino, le gialloblù torn...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
07 gennaio 2019,
Con una prestazione maiuscola la Delta Informatica Trentino restituisce al Barricalla Cus Torino il netto 3.0 rimediato all’andata riprendendosi con...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Leggi tutte le news

A Ravenna per difendere la testa della classifica. La Delta Informatica Trentino sabato sera (ore 20.30) in anticipo farà visita alla Conad di Bacchi e Gioli

dsc_0075

Nell’ultimo impegno pre-Natalizio (il 23 dicembre, infatti, le gialloblù osserveranno il turno di riposo) la Delta Informatica Trentino cercherà di allungare la propria serie d’oro nell’impegnativa trasferta in programma sabato sera al PalaCosta di Ravenna. Contro una Conad alla ricerca di punti per risalire la classifica e agganciare il treno che vale la pool promozione, le gialloblù di Nicola Negro tenteranno di confermare i costanti passi in avanti mostrati recentemente tanto in campionato quanto in Coppa Italia, dove Trento ha centrato il pass per i quarti di finale estromettendo dalla competizione Caserta. Agganciata la vetta della classifica domenica scorsa grazie al successo su Marsala, le gialloblù non intendono rallentare il passo, pur consapevoli della difficoltà del match in programma sabato sera in anticipo in Romagna (fischio d’inizio alle 20.30). Rispetto alla sfida d’andata, vinta in quattro set da Trento, la Conad ritroverà il suo opposto Mendaro Leyva, ai box per infortunio nella prima parte di stagione. Ravenna attualmente occupa la settima posizione in classifica a quota 12 punti, frutto di 4 successi e 6 sconfitte nelle prime 10 gare di campionato. Tante le giocatrici di grande qualità ed esperienza, su tutte Lucia Bacchi e Simona Gioli.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO. Con la sfida di sabato si chiuderà una settimana particolarmente intensa per il sestetto del presidente Postal, prima impegnato nella lunga trasferta di Marsala e successivamente protagonista dell’infra-settimanale di Coppa Italia con Caserta. Dall’infermeria giungono buone notizie per Negro, visto che l’intera rosa sarà regolarmente a disposizione, compresa Silvia Fondriest che negli ultimi giorni ha dovuto fare i conti con un lieve attacco influenzale.
«La squadra ha dimostrato anche in Coppa Italia di essere in un positivo momento di forma – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – Sappiamo che ci attenderà una trasferta molto difficile, perché Ravenna ha giocatrici di grande esperienza e nonostante finora non abbia raccolto quanto si aspettava rimane un cliente molto scomodo da affrontare. Ci teniamo a confermare la nostra posizione di classifica, ma sappiamo che per ottenere un risultato positivo sarà fondamentale esprimersi su ottimi standard di gioco».

QUI CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA. Due anni fa le società ravennate Olimpia e Teodora hanno partecipato al campionato di B1 guadagnando entrambe sul campo la promozione in A2: nell’estate scorsa, dunque, i due sodalizi hanno scelto di dar vita ad una fusione riportando così dopo tredici anni Ravenna in serie A con una sola squadra particolarmente competitiva. L’Olimpia Teodora ha l’onore di raccogliere in eredità la storia della grande Olimpia Pallavolo, fondata nel 1965, campione d’Italia per undici anni consecutivi, dal 1980/81 al 1990/91. Lo scorso anno, nonostante i 50 punti conquistati in regular season, bottino che le è valso l’undicesimo posto, Ravenna non ha centrato il pass per i playoff promozione. In estate la società ha riaffidato la panchina a Nello Caliendo, tecnico artefice della promozione in A2 della Teodora nella stagione 2016/2017. Rinnovatissima la rosa, dove spiccano la conferma della laterale Lucia Bacchi e gli arrivi di atlete importanti come la regista Agrifoglio (da Filottrano), l’opposto Mendaro Leyva (da Baronissi), il libero Rocchi (da Orvieto) e l’esperta centrale Simona Gioli (lo scorso anno promossa in A1 con Brescia).

I PROBABILI SESTETTI. Negro dovrebbe affidarsi inizialmente al medesimo sestetto che mercoledì sera ha sconfitto Caserta in Coppa Italia: Moncada al palleggio, Baldi opposto, McClendon e Fiesoli laterali, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Caliendo dovrebbe rispondere con Agrifoglio in regia, Mendaro Leyva opposto, Bacchi e Aluigi in posto-4, Gioli e Torcolacci al centro e Rocchi libero.

CURIOSITÀ. Sono tre i precedenti ufficiali tra le due società, con un bilancio di 2-1 in favore di Trento. In tutte e tre le occasioni a rivelarsi determinante ai fini del risultato finale è stato il fattore campo. Nessuna ex negli organici delle due squadre. All’andata, al Sanbàpolis, affermazione in quattro set per la Delta Informatica.

ARBITRI. I direttori di gara del match tra Conad Olimpia Teodora Ravenna e Delta Informatica Trentino saranno Deborah Proietti e Andrea Rossetti.

MEDIA. Chi non potrà seguire la gara dagli spalti del PalaCosta di Ravenna potrà farlo tramite internet. Gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo (www.legavolleyfemminile.it). La Lega Pallavolo offre inoltre la pratica e utilissima applicazione “Livescore Lega Volley Femminile” grazie alla quale si possono seguire i risultati in diretta di tutte le partite. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Informatica Trentino; sulla pagina facebook, all’indirizzo www.facebook.com/trentino.rosa , potrete seguire la diretta streaming della partita.