Trentino Rosa

News

23 marzo 2019,
immagine news La lunga trasferta calabrese sul parquet del Volley Soverato (fischio d'inizio domenica alle 17) si preannuncia come una delle tappe più difficili tra quelle che attendono la Delta Informatica Trentino da qui al termine della pool promozio...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
18 marzo 2019,
È sempre più Delta Informatica Trentino. La formazione di Nicola Negro tra le mura amiche del Sanbàpolis, sempre più gremito, conquista un’incre...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO
15 marzo 2019,
Si gioca per la cinquina. Sono infatti quattro i successi consecutivi inanellati in campionato dalla Delta Informatica Trentino, alla ricerca domenica...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Leggi tutte le news

Prestigioso riconoscimento per Roberto Postal: il presidente della Delta Informatica Trentino entra nel cda della Lega Pallavolo Femminile

il-presidente-roberto-postal

Roberto Postal al tavolo della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Prestigioso riconoscimento e, soprattutto, importante attestato di stima per il presidente della Delta Informatica Trentino. Nell’assemblea tenutasi lunedì pomeriggio a Milano Mauro Fabris, presidente uscente, è stato rieletto al vertice della Lega per il settimo mandato consecutivo con 26 voti su 26. Comporranno il consiglio di amministrazione per il prossimo triennio Massimo Boselli Botturi (Pomì Casalmaggiore), Piero Garbellotto (Imoco Volley Conegliano) e Alessandra Marzari (Saugella Team Monza) per la serie A1, Roberto Postal (Delta Informatica Trentino) e Filippo Vergnano (Fenera Chieri) per la serie A2.
«E’ stata una sorpresa anche per me – spiega Roberto Postal – Sinceramente non me l’aspettavo ma al tempo stesso devo ammettere che mi ha fatto molto piacere che club blasonati del panorama nazionale abbiano caldeggiato il mio nome proponendomi di entrare a far parte del consiglio di amministrazione della Lega Pallavolo Femminile. Credo sia un riconoscimento importante per l’intero mondo pallavolistico regionale e per Trentino Rosa, il cui lavoro e la cui serietà dimostrati in questi primi anni in serie A sono stati apprezzati in tutta la Penisola. Sarà un’esperienza nuova e stimolante, che mi auguro possa regalare un’ulteriore spinta e ulteriore visibilità alla nostra realtà».