Trentino Rosa

News

08 Dicembre 2019,
immagine news

Dal Sanbàpolis non si passa. Dopo Mondovì, anche un'altra big del campionato di serie A2 come Ravenna è costretta a lasciare l'impianto universitario di Trento Sud senza punti in saccoccia, superata in quattro se...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

06 Dicembre 2019,

Sfida da circoletto rosso al Sanbàpolis. Dopo le prestigiose vittorie ottenute con Mondovì e con Roma, la Delta Informatica...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

01 Dicembre 2019,

La Delta Informatica Trentino “conquista” la capitale. Una prestazione davvero importante fa sì che la formazione giallo...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Leggi tutte le news

La Delta Informatica Trentino torna a correre. In Sicilia le gialloblù stendono in tre set Marsala e si confermano in vetta alla classifica assieme a Mondovì

Torna alla vittoria e lo fa in modo convincente la Delta Informatica Trentino. Ovvero vincendo in tre frazioni, il modo migliore per riscattare la debacle di Busto Arsizio e prepararsi al meglio al big match contro Mondovì in programma domenica prossima al Sanbàpolis. Una vittoria rotonda contro una Sigel Marsala reduce da buone prestazioni, affermazione ottenuta grazie alle prove di Melli e Piani, autrici rispettivamente di 12 e 14 punti. Quella centrata in terra siciliana è stata però una vittoria dell’intero collettivo, di una squadra capace di limitare gli errori (solamente 6 tra battuta e attacco) e di realizzare ben 8 ace. Non basta tra le file della Sigel la buona prestazione della centrale Caruso, autrice di 8 punti con il 67% in attacco e due muri.
Bertini, con la rosa al completo, parte con il consueto “settetto”, con Moncada in regia, Piani opposto, Melli e D’Odorico laterali, Furlan e Fondriest al centro e Moro libero. Collavini risponde con Vallicelli al palleggio, Colarusso opposto, Mangani e Dahlke schiacciatrici, Bertaiola e Caruso al centro e Lorenzini libero.
Dopo una prima fase giocata punto a punto (8-8), frutto di qualche invasione di troppo nel campo trentino, il primo allungo lo mette a segno il mani-out della numero 1 gialloblù Vittoria Piani (10-13). Il servizio float di Moncada permette ad un’attenta Furlan di portare con lo smash la Delta Informatica sul +4 (11-15). Poco dopo due punti consecutivi di Piani, prima con un magistrale mani-out da seconda linea e poi con un, valgono l’allungo decisivo (14-21). Chiudono la frazione due punti delle centrali trentine: Furlan con un muro e successivamente Fondriest con un ace (16-25).
Partenza sprint per la Delta Informatica nel set successivo, con il sempre proficuo turno al servizio di D’Odorico (0-4). Piani continua ad attaccare potente sia da prima che da seconda linea e Marsala non riesce a trovare le giuste contromisure (3-10). Galletti, subentrata a Vallicelli al palleggio nelle file siciliane, trova in Mangani una buona soluzione offensiva ed è proprio l’ex Soverato a suonare la carica (13-17). Furlan a muro ferma Bertaiola e successivamente un attacco in rete di Colarusso ristabiliscono sette punti di distanza tra le due formazioni (13-20). La Delta Informatica sciupa tre palle set, poi ci pensa capitan Fondriest, con una fast vincente, a mandare in archivio anche la seconda frazione (21-25).
Nel terzo set l’inizio è a favore di Marsala che riesce a portarsi sul +3 (5-2). Il vantaggio siciliano dura poco, perché Moncada con un muro su Dahlke e con un buon turno al servizio ripristina la parità (5-5). La Delta Informatica Trentino mette la freccia e accelera prepotentemente a metà frazione con Melli protagonista in attacco (11-16). Un ace di Fondriest e un muro di Furlan portano le trentine al massimo vantaggio (12-19). Chiude la sfida un errore al servizio di Vallicelli (16-25).
«Si tratta di una vittoria molto importante, perché vincere a Marsala non era affatto semplice visto che affrontavamo una squadra che di recente aveva messo in difficoltà anche squadre molto quotate – spiega a fine gara l’allenatore gialloblù Matteo Bertini – Abbiamo battuto bene riuscendo a mettere sempre sotto pressione la linea di ricezione avversaria. A partire da questo fondamentale siamo poi riusciti a trovare maggior fluidità in attacco. La prossima sarà una settimana molto importante, ma non ancora decisiva. Domenica prossima arriverà infatti al Sanbàpolis Mondovì, dobbiamo lavorare con grande concentrazione ma al tempo stesso con la medesima serenità avuta nell’ultima settimana».

Il tabellino della partita giocata al PalaBellina di Marsala

SIGEL MARSALA – DELTA INFORMATICA TRENTINO 0-3
(16-25, 21-25, 16-25)
SIGEL MARSALA: Vallicelli 2, Colarusso 3, Mangani 6, Dahlke 9, Bertaiola 8, Caruso 8, Lorenzini (L); Scirè 6, Vaccaro, Buiatti 1, Galletti 1, Rettani ne, Laragione ne. All. Collavini
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Moncada 3, Piani 14, Melli 12, D’Odorico 5, Furlan 9, Fondriest 8, Moro (L); Barbolini, Berasi ne, Giometti ne, Cosi ne, Vianello ne. All. Bertini
ARBITRI: Michele Marconi e Stefano Nava
DURATA SET: 25‘, 26‘, 22‘ (totale 1h13’)
NOTE: Sigel Marsala (attacco 36, muro 6, battuta 2, errori azione 8, errori battuta 14) Delta Informatica Trentino (attacco 35, muro 8, battuta 8, errori azione 3, errori battuta 3).