Trentino Rosa

News

17 Novembre 2019,
immagine news

Torna alla vittoria e lo fa in modo convincente la Delta Informatica Trentino. Ovvero vincendo in tre frazioni, il modo migliore per riscattare la debacle di Busto Arsizio e prepararsi al meglio al big match contro ...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

16 Novembre 2019,

Voglia di riscatto. Questo l'imperativo in casa Delta Informatica Trentino dopo il primo passo falso commesso domenica scorsa...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

10 Novembre 2019,

Che sarebbe stato un match ostico e da non sottovalutare lo si era detto già alla vigilia della sfida ma nessuno avrebbe pro...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Leggi tutte le news

Delta Informatica Trentino nella tana della capolista Bartoccini Perugia. Domenica (fischio d’inizio alle ore 17) al PalaBarton sfida ad alta quota per le gialloblù

Una sfida, la penultima del girone d’andata, che vale il primato in classifica. Il PalaBarton di Perugia (fischio d’inizio domenica alle ore 17) ospiterà infatti le prime due della classe, la capolista Bartoccini Gioiellerie Perugia e la sua inseguitrice più immediata, la Delta Informatica Trentino, distante tre sole lunghezze dalle umbre, attese però domenica prossima dal turno di riposo (mentre la Delta ospiterà Sassuolo nell’ultima giornata di regular season). Una sfida dunque molto delicata ai fini della classifica, non tanto per il primo posto provvisorio in classifica, quanto piuttosto perché i punti in palio al PalaBarton varranno anche nella seconda fase, visto che sia Trento che Perugia hanno già matematicamente conquistato da tempo il pass per la pool promozione. In casa gialloblù, inoltre c’è voglia di dare continuità al prestigioso successo casalingo ottenuto quindici giorni fa con Torino nell’ultima sfida di campionato prima della sosta di domenica scorsa che ha lasciato spazio alla Coppa Italia, in cui le trentine sono state eliminate da Mondovì.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO. Sempre ovviamente ai box le lungodegente Baldi e Tosi, il resto della truppa trentina è in salute e sarà regolarmente a disposizione di Negro per la trasferta perugina. Numerose le stelle della squadra di Fabio Bovari, su tutte l’opposto Smirnova ma anche l’ex Demichelis e le laterali Pietrelli e Pascucci. «Sarà una gara sicuramente interessante e al tempo stesso complicata – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – dove i punti in palio peseranno non tanto per l’attuale classifica quanto piuttosto per il cammino futuro nella pool promozione. Nonostante la sconfitta rimediata in Coppa Italia a Mondovì la squadra è in salute e in buona forma. In settimana ci siamo allenati bene, nonostante ci siano alcune situazioni fisiche che in questa fase della stagione, con una rosa un po’ ridotta all’osso nel ruolo di palla alta, dobbiamo sempre tenere sotto controllo con particolare attenzione. Siamo fiduciosi di poter offrire una buona prestazione al cospetto di una delle principali candidate alla promozione in A1».

QUI BARTOCCINI PERUGIA. La Wealth Planet Perugia nasce nel gennaio del 2005 come contenitore culturale per il gruppo sportivo che afferisce ad una palestra di Perugia, la Corpus. Prende forma così l’idea di avvicinarsi anche alla pallavolo femminile, attivando collaborazioni con la Polisportiva Colli del Tezio e con la Grifo Volley. La società umbra inizia il proprio cammino dai campionati regionali ma nell’arco di pochi anni sbarca tra i cadetti. Il salto in serie A2 è giunto nell’estate del 2017 grazie ad un ripescaggio, dopo che nelle precedenti sette stagioni la Wealth Planet aveva militato in serie B1 raggiungendo per tre volte i playoff promozione. La prima annata in A2 del sodalizio perugino si è conclusa con un quattordicesimo posto in regular season che è valso alle umbre la conferma in categoria. In estate, confermato in panchina Fabio Bovari, sono state numerosissime le novità con ben nove arrivi, tra cui la regista ex Trento, Soverato e Mondovì Ilaria Demichelis, l’opposto russa Smirnova, la laterale Pietrelli (da Firenze, A1), il libero Bruno (da Cuneo, ex Neruda), le centrali Lapi (da Pesaro, A1) e Casillo (da Marignano). Rispetto alla sfida d’andata non ci sarà invece la schiacciatrice Michela Catena.

I PROBABILI SESTETTI. Negro dovrebbe affidarsi inizialmente al sestetto schierato nel match di Coppa Italia a Mondovì, con Moncada al palleggio, Giorgia Mazzon opposto, McClendon e Fiesoli laterali, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Fabio Bovari, tecnico della Bartoccini, dovrebbe rispondere con Demichelis in regia, Smirnova opposto, Pietrelli e Pascucci in posto-4, Casillo e Lapi al centro e Bruno libero.

CURIOSITÀ. Sono tre i precedenti tra le due squadre (2-1 per Trento), affrontatesi in gare ufficiali nella doppia sfida della scorsa regular season e nel match d’andata disputato nel mese di novembre al Sanbàpolis. Lo scorso anno le gialloblù si imposero sia all’andata che al ritorno, mentre in questa stagione a conquistare i tre punti è stata la Bartoccini Perugia. L’unica ex della sfida sarà Ilaria Demichelis, regista della Bartoccini, che ha vestito la maglia di Trento in A2 per tre stagioni, dal 2013 al 2016.

ARBITRI. I direttori di gara del match tra Bartoccini Perugia e Delta Informatica Trentino saranno Piera Usai e Andrea Rossetti.

MEDIA. Chi non potrà seguire la gara dagli spalti del PalaBarton di Perugia potrà farlo tramite internet. Gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo (www.legavolleyfemminile.it). La Lega Pallavolo offre inoltre la pratica e utilissima applicazione “Livescore Lega Volley Femminile” grazie alla quale si possono seguire i risultati in diretta di tutte le partite. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Informatica Trentino; sulla pagina facebook, all’indirizzo www.facebook.com/trentino.rosa , potrete seguire la diretta streaming della partita.