Trentino Rosa

News

07 Settembre 2019,
immagine news

La prima uscita stagionale della Delta Informatica Trentino regala a Matteo Bertini e al suo staff indicazioni quanto mai interessanti. La formazione gialloblù ha infatti dimostrato che il nuovo roster allestito in...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

06 Settembre 2019,

Dopo tre settimane di duri allenamenti alternati tra sedute in piscina, in sala pesi e sedute tecniche, è giunta finalmente ...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Leggi tutte le news

Delta Informatica, al via oggi la terza settimana di preparazione. Virginia Berasi: «Motivo di orgoglio vestire la maglia della squadra della mia città in un palcoscenico prestigioso come la serie A»

E’ andata in archivio anche la seconda settimana di lavoro per la nuova Delta Informatica Trentino. Una settimana trascorsa al mattino sotto l’attenta guida del preparatore fisico Paolo Santorum, mentre le sedute pomeridiane sono state guidate dal neo-allenatore gialloblù Matteo Bertini e dai suoi assistenti Piccinini e Avi. Al primo anno in serie A2 pronta a strappare consigli all’ormai espertissima Moncada vi è la trentina doc del Bleggio, Virginia Berasi, reduce dalla promozione dalla B1 alla A2 ottenuta da titolare con la maglia di Talmassons. «La differenza di categoria come è normale che sia si sente sin da ora – spiega Virginia – La palla viaggia molto più velocemente e la potenza delle schiacciatrici è notevolmente maggiore. Oltre a queste caratteristiche di gioco la differenza la si sente anche nella cura dei dettagli; nulla viene lasciato al caso sia in campo che in sala pesi o in piscina. Siamo in palestra da due settimane ma stiamo lavorando molto bene, con la giusta voglia, la giusta attenzione ed intensità. Stiamo iniziando a fare qualche scambio di gioco, seppur siamo ancora molto pesanti di gambe ma mi sta piacendo molto la libertà che mi viene lasciata nel trovare scelte o soluzioni di gioco, con lo staff sempre però pronto a correggere o consigliare altre giocate».

Conclude infine la Berasi scherzando sul suo ritorno in Trentino. «Che bello giocare tra le mie montagne. Non posso negare che è motivo di estremo orgoglio giocare per la squadra della mia regione e giocare in serie A. Con l’inizio del campionato non sarà ovviamente più possibile ma non c’è cosa più rivitalizzante che tornare a casa il fine settimana. Lo stare in famiglia e con gli amici di sempre è il miglior modo per ricaricare le pile dopo queste dure settimane di lavoro. Tanti amici mi hanno già detto che non perderanno una sola delle nostre gare interne al Sanbàpolis».

Nel frattempo sono stati ufficializzati i primi appuntamenti in cui la formazione di patron Postal potrà testare la propria condizione fisica e la propria intesa, a partire da sabato 7 settembre quando al Sanbàpolis arriverà Brescia, formazione che da due anni milita nella massima serie femminile. Fischio di inizio a partire dalle ore 17 con ingresso gratuito. Durante l’amichevole, all’interno del Sanbàpolis, sarà possibile sottoscrivere il proprio abbonamento stagionale. Gli altri appuntamenti si terranno il 10 settembre a Volano (B1), il 13 settembre a Casalmaggiore (A1), il 18 settembre al Sanbàpolis contro Costa Volpino (B1), il 26 settembre a Montecchio Maggiore (A2).