Trentino Rosa

News

17 Novembre 2019,
immagine news

Torna alla vittoria e lo fa in modo convincente la Delta Informatica Trentino. Ovvero vincendo in tre frazioni, il modo migliore per riscattare la debacle di Busto Arsizio e prepararsi al meglio al big match contro ...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

16 Novembre 2019,

Voglia di riscatto. Questo l'imperativo in casa Delta Informatica Trentino dopo il primo passo falso commesso domenica scorsa...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

10 Novembre 2019,

Che sarebbe stato un match ostico e da non sottovalutare lo si era detto già alla vigilia della sfida ma nessuno avrebbe pro...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


Leggi tutte le news

Delta a Fiorenzuola a caccia dei tre punti

Seconda trasferta consecutiva per la Delta Informatica, che sabato sera (ore 20.30) sarà impegnata a Fiorenzuola contro la Pavidea dell’ex gialloblù Valentina Cester. Un impegno, classifica alla mano, agevole per le ragazze di Koja, che vogliono ritrovare subito i tre punti pieni dopo il mezzo passo falso di Cerea (vittoria al tie break) di sabato scorso. Le padrone di casa viaggiano in fondo alla classifica, con un set vinto in tre partite (sconfitte contro Porcia, Le Ali Padova e Montale Modena): la trasferta e la voglia di riscatto della Pavidea, tuttavia, non sono da prendere sottogamba e la Delta dovrà entrare in campo con la giusta concentrazione, perché le partite si vincono sempre sul campo e mai sulla carta.
La squadra ha svolto una settimana intensa di lavoro in palestra, dedicandosi con grande attenzione alla correzione di quanto è funzionato meno a Cerea. Giovedì, come ormai tradizione, la classica amichevole, utile a mettere in pratica quanto provato nei primi giorni della settimana. Questa volta il test è stato fatto al PalaBocchi con l’Ata. Cinque set (4-1 in favore della Delta il risultato finale) utilissimi per mettere benzina nelle gambe e provare alcune soluzioni tattiche. In particolare il gruppo ha lavorato sul cercare di evitare i pericolosi passaggi a vuoto visti a Cerea.
Le buone notizie arrivano dallo stato di salute della squadra: mister Koja avrà regolarmente a disposizione tutto il gruppo e non si registra alcun problema fisico. Il sestetto iniziale sarà dunque quello ormai classico, con Demichelis in regia, Marchioron opposto, Pirv e Martini di banda, Candi e Todesco al centro e Polato libero. A disposizione tutte le altre, ovvero la seconda alzatrice Bonafini, le schiacciatrici Pucnik, Paoloni e Bisoffi e la centrale Dorighelli. Nella fila di Fiorenzuola, oltre alla già citata ex di turno Valentina Cester, da tenere d’occhio Noemi Barbarini e Caterina Errichiello.